ANSIA, OSSESSIONI, RUMINAZIONI E RIMUGINIO

Facciamo subito chiarezza:

I pensieri ossessivi sono pensieri intrusivi, involontari e sui quali la persona esperisce poco controllo (o addirittura alcun controllo) e che causano forte ansia. Ne sono esempi le ossessioni di contaminare/di essere contaminati, di gelosia, di poter far male a qualcuno, ecc.

La ruminazione invece consiste nell´andare a rivangare con la mente qualcosa di brutto effettivamente accaduto a rianalizzare episodi del passato, a interrogarsi sul perché le cose siano andate in quel modo, a cosa avrebbe potuto fare di diverso, ecc. A differenza dell´ossessione, la ruminazione è un processo almeno in parte volontario.

Infine il rimuginio è la tendenza a preoccuparsi cronicamente, ad anticipare mentalmente tutte i possibili scenari negativi e a riflettere su come eventualmente poterli affrontare. Il rimuginio è tipico di chi soffre di un disturbo d´ansia generalizzata.

Ossessioni, ruminazioni e rimuginio possono impattare negativamente sulla tua vita. Per combatterli affidati ad uno psicoterapeuta esperto nella cura dell´ansia.

ANSIA & SESSO

L´ansia può impattare negativamente anche sulla sfera sessuale. L´ansia da prestazione e l´ansia anticipatoria sono due forme di ansia associate a una diminuzione della frequenza e della qualità dei rapporti sessuali sia nell´uomo che nella donna.

ansia da prestazione in ambito sessuale deriva spesso dal timore di non essere all’altezza della situazione e dalla paura di deludere il partner. L´ansia da prestazione impedisce di vivere serenamente il rapporto sessuale e si associa a fenomeni quali evitamento dei rapporti sessuali, calo del desiderio e dell´eccitazione, eiaculazione precoce, assenza di orgasmo, dolore durante la penetrazione o difficoltà a raggiungere o mantenere l´erezione.

ansia anticipatoria è quella forma di timore, disagio, angoscia o terrore che si accompagna al solo pensiero di dover affrontare una situazione ritenuta pericolosa o comunque spiacevole. Come l´ansia da prestazione, anche l´ansia anticipatoria può manifestarsi sia nell´uomo che nella donna e spesso si accompagna ad una diminuzione della qualità del rapporto sessuale o addirittura ad un evitamento di qualsiasi attività sessuale.

Con un percorso di psicoterapia online potrai imparare a gestire l´ansia da prestazione e l´ansia anticipatoria e ritrovare così l´intimità sessuale con il tuo partner.

ANSIA & CIBO

Non è raro che chi soffre di ansia abbia un rapporto alterato con il cibo. In alcuni casi il cibo viene usato come ansiolitico, ossia per placare vissuti di ansia, paura, panico o stress. Se tendi a esperire una perdita di controllo sulla quantità di cibo ingerito o se ti ritrovi a mangiare anche quando non hai fame è probabile che tu sia in sovrappeso. L´insoddisfazione per la forma fisica può causare ulteriori stati di ansia e/o di tristezza e allora è facile che la persona entri in un circolo vizioso in cui il rimedio per curare l´ansia (cioè il cibo) diventa causa di ulteriore ansia (per la forma fisica o perché si esperisce una perdita di controllo sul cibo).

Ma l´ansia può anche associarsi a una diminuzione dell´appetito. Tante persone iniziano così a perdere molti chili e a provare vergogna o imbarazzo per la propria forma fisica. Questo è vero soprattutto negli uomini, in cui un corpo possente e muscoloso è associato all´idea di virilità e mascolinità.

Una volta che imparerai a gestire la sua ansia, attraverso un percorso di psicoterapia online, ritroverai il piacere di alimentarti in maniera sana ed equilibrata. L´insoddisfazione per la tua forma fisica svanirà nel nulla e il circolo vizioso (ansiacattivo rapporto col ciboinsoddisfazione per la forma fisicaansia) si trasformerà in un circolo virtuoso (meno ansiarapporto sano con il cibomaggiore soddisfazione per la forma fisicameno ansia).

ANSIA & SONNO

L´ansia può alterare sia la quantità che la qualità delle ore dedicate al riposo notturno. Se soffri di ansia potresti faticare ad addormentarti, potresti avere frequenti risvegli notturni o svegliarti prima del suono della sveglia. Una diminuita qualità del sonno, poi, spesso aumenta lo stato di ansia e causare stanchezza, stress e irritabilità. Anche in questo caso, il circolo vizioso (ansiacattiva qualità del sonnoansia) può essere trasformato in un circolo virtuoso (meno ansiamigliore qualità del sonnomaggiore benessere esperito) attraverso un percorso di psicoterapia online che ti aiuterà a gestire l´ansia.

ANSIA & TRISTEZZA

Ansia e tristezza sono sorelle. Il fatto stesso di soffrire di ansia può causare spesso tristezza o addirittura depressione. L´ansia infatti, non consentendoti di muoverti nel mondo come vorresti, diminuisce di fatto le tue possibilità di azione. Ti faccio un esempio. Immagina di essere stato invitato a una festa. Ma l´ansia o il panico ti impediscono di andarci. Anche se restare a casa ti darebbe un po´di tranquillità, il prezzo da pagare per quella tranquillità è alto e si traduce in vissuti di solitudine. La solitudine potrebbe causare tristezza, per esempio se pensi a come gli altri invitati si stiano divertendo alla festa mentre tu ti trovi costretto a dover rinunciare a un po´di sano divertimento e a un´occasione di socializzazione.

Pensa un attimo a come cambierebbe in meglio la tua vita se non soffrissi più di ansia o di panico. Pensa a tutti i “no” che si trasformerebbero in “sì” e a tutte le nuove occasioni che ti ritroveresti a vivere in maniera spensierata. Credi ancora che non valga la pena intraprendere un percorso di psicoterapia online per gestire ansia e panico e contemporaneamente dare un calcio alla tristezza?

ANSIA & IPOCONDRIA

L ´ansia di chi soffre di ipocondria è rivolta esclusivamente sulla salute propria o su quella dei propri cari. Ogni segnale del corpo viene rifigurato come indice di malessere o di malattia. E a nulla valgono le rassicurazioni dei medici, dei parenti o degli amici. L´ipocondria può trasformare la vita di chi ne soffre e dei suoi cari in un vero e proprio inferno.

Con un percorso di psicoterapia online imparerai invece a riconoscere i correlati fisiologici delle emozioni: sono questi spesso infatti a essere scambiati erroneamente per sintomi o segnali di qualche malattia! Ma una volta che li avrai smascherati perderanno quel loro significato minacciante e tu potrai goderti la vita senza alcun timore ingiustificato per la tua salute.

ANSIA & TIMIDEZZA

La timidezza non è di per sé patologica. Ma se ti impedisce di relazionarti come vorresti, sul lavoro, a scuola, con gli amici o con il partner, forse potresti soffrire di un disturbo d´ansia sociale. Se ti ritrovi a evitare situazioni in cui temi di essere esposto al giudizio dell´altro o se le sopporti con estrema fatica la buona notizia è che attraverso un percorso di psicoterapia online possiamo risalire insieme all´origine di questo disturbo. Ritrovare un giusto rapporto con l´altro ti consentirà di non provare imbarazzo o vergogna nel parlare in pubblico, fare conversazione o conoscere nuove persone.