a Liscate - Milano (x3) - Cernusco sul Naviglio

Per prenotare una visita telefona al 3391901474, scrivi a cepsicli@gmail.it o visita la Pagina Facebook

La Psichiatra

Sono la Dottoressa Chiara Ruffini, mi sono laureata in Medicina all´Università San Raffaele di Milano (110/110 e lode e menzione d'onore). Nel corso della specializzazione in Psichiatria presso il San Raffaele Turro mi sono specializzata nel trattamento dei disturbi d'ansia, disturbi depressivi e bipolari e in particolare del disturbo ossessivo compulsivo.

La mia formazione è di tipo psicofarmacologico, con particolare attenzione alla terapia di depressione (anche farmacoresistente e dell'anziano), disturbo bipolare, disturbi d'ansia, disturbi dello spettro ossessivo-compulsivo e dipendenze comportamentali. Infine, vista la correlazione tra patologia mentale e uso/abuso di sostanze, seguo anche questo tipo di problematiche con terapie farmacologiche atte a favorire l'astensione dall'uso di sostanze.

Ricevo su appuntamento presso il Centro di Psicologia Clinica a Liscate e a Milano.

Lo Studio

Il Centro di Psicologia Clinica offre una vasta scelta di servizi per il benessere psicologico di adulti, adolescenti, bambini e anziani. Ci occupiamo di prevenzione, diagnosi, valutazione, sostegno e riabilitazione delle condizioni di disagio personale e relazionale, sia in presenza che in assenza di patologie. Anche nelle situazioni di “normalità”, cioè in assenza di patologia, si possono incontrare momenti di difficoltà emotiva, relazionale o decisionale: un matrimonio in crisi, difficoltà relazionali in famiglia, al lavoro o con gli amici, elaborazione di un lutto, cambiamenti di vita (trasferimenti lavorativi, perdita del lavoro, inizio o fine di una nuova relazione affettiva), problemi correlati al vivere da soli o ad una gravidanza indesiderata. In tutte queste situazioni garantiamo alla persona tutta l´assistenza necessaria per facilitare e sostenere il benessere e lo sviluppo cognitivo, emotivo e relazionale del soggetto, aiutandolo a uscire dalla crisi.

Invece nei casi di una patologia (come ansia, depressione, panico, fobie, disturbi alimentari, ecc.) l´identificazione precoce delle problematiche, dei fattori psicologici, personologici, familiari, relazionali, ambientali e contestuali che generano e mantengono il disturbo costituisce il primo passo per costruire un percorso di sostegno e riabilitativo specifico per la persona e chi le sta accanto. La diagnosi si basa su colloqui clinici, inventari di personalità, esami neuropsicologici e valutazioni osservative. Tutti i test e questionari diagnostici che usiamo sono standardizzati e validati scientificamente. Per la gestione clinica delle problematiche ci avvaliamo di diverse tecniche e strumenti quali colloqui clinici, tecniche di sostegno psicologico, tecniche di respirazione e di rilassamento, meditazione, mindfulness, training autogeno. Il tipo di tecniche e strumenti usati vengono adattate al contesto specifico, allo scopo della valutazione, all’età e al tipo delle problematiche.

Infine interveniamo per promuovere il benessere psicofisico della persona, che si tratti di controllare l´abitudine al fumo o il peso, gestire efficacemente lo stress o le emozioni quando diventano pervasivi e invalidanti, migliorare l´autostima e il senso di autoefficacia, imparare a comunicare in maniera assertiva.

Servizi

Carta dei servizi:

  • consulenza psicologica in ambulatorio, a domicilio, per telefono, via Skype.
  • visite psicodiagnostiche
  • colloqui clinici
  • interviste, test e questionari psicodiagnostici e di personalità
  • psicoeducazione
  • sostegno
  • valutazione neuropsicologica
  • riabilitazione
  • tecniche di rilassamento
  • tecniche di respirazione
  • gestione dello stress

Convenzioni: 
Il Centro di Psicologia Clinica aderisce ai seguenti Protocolli d´intesa e convenzioni a livello nazionale, con primo incontro gratuito e/o uno sconto dal 20% al 30% sulla tariffa applicata sui successivi colloqui :

  • Previmedical: Assistenza a favore degli iscritti e dei loro familiari. 
  • RBM: Assistenza a favore degli iscritti e dei loro familiari. 
  • AssoMedico: Assistenza a favore degli iscritti AssoMedico e dei loro familiari. 
  • CoopSalute: Assistenza a favore degli iscritti a Coopsalute e dei loro familiari.
  • Arma dei Carabinieri: assistenza a favore dei dipendenti dell´Arma dei Carabinieri e dei loro familiari. 
  • Polizia di Stato: assistenza a favore dei dipendenti della Polizia di Stato, in servizio o in congedo e dei loro familiari.
  • Guardia di Finanza: assistenza a favore dei militari della Guardia di Finanza, in servizio o in congedo, e dei loro familiari. 
  • Rete Supporto Famiglie dei Militari
  • Dipartimento Amministrazione Penitenziaria: assistenza a favore dei dipendenti del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, in servizio o in congedo e dei loro familiari e conviventi.
  • Iscritti a Systema Milano (www.systemamilano.it).
  • Iscritti a Kwon Kung Fu (http://www.kwoonkungfu.it/


COSA SUCCEDE DURANTE IL PRIMO COLLOQUIO?

In questa fase raccolgo alcune informazioni anamnestiche su di te e ripercorriamo insieme la tua storia di vita. indago la modalità di insorgenza della sofferenza, il momento esatto della sua comparsa, la sua intensità, forma e carattere. In questo modo posso comprendere la natura del tuo disagio e posso orientarmi verso una corretta diagnosi e proporre un percorso di intervento.

QUANTO DURA UN PERCORSO PSICOLOGICO?

Un percorso psicologico non ha una durata standard. La sua lunghezza dipende dal tipo di richiesta e dagli obiettivi su cui decidiamo di lavorare e dalla frequenza delle sedute che, a seconda dello specifico caso, e della fase del percorso, può consistere di un impegno settimanale, bisettimanale o trisettimanale.

COSA (NON) POSSO FARE TE?

Non sono un indovino, né posso "provare sulla mia pelle" ciò che senti, ma insieme possiamo cooperare per per analizzare  insieme i tuoi modi di essere e far emergere il rapporto tra sofferenza psicopatologica e specifici accadimenti nella tua vita che hanno generato e che mantengono la sofferenza.  

COSA PUOI FARE TU?

L´etica della cura psicologica prevede che tu venga responsabilizzato nel riprendere in mano la tua esistenza. Insieme pianificheremo una serie di compiti ed esercizi che consentiranno una progressiva trasformazione dei tuoi modi di fare esperienza e che daranno forma nuova a emozioni, pensieri, motivazioni e comportamenti disfunzionali, diminuiranno la sofferenza e aumeneranno il tuo benessere e la tua crescita personale.  

SU QUALI PROBLEMATICHE POSSIAMO LAVORARE?

  • Disturbi d’ansia (disturbo di panico, fobie specifiche, ansia generalizzata, ansia da separazione, mutismo selettivo, disturbo d’ansia sociale, agorafobia).
  • Disturbi depressivi (disturbo depressivo maggiore, disturbo depressivo persistente, disturbo disforico premestruale, disturbo da disregolazione dell’umore dirompente).
  • Disturbi della nutrizione e dell’alimentazione (bulimia nervosa, anoressia nervosa, binge-eating).
  • Disfunzioni sessuali (eiaculazione precoce, eiaculazione ritardata, disturbo del desiderio sessuale ipoattivo maschile, disturbo del desiderio sessuale e dell’eccitazione sessuale femminile, disturbo del dolore genito-pelvico e della penetrazione).
  • Disturbi ossessivi-compulsivi (disturbo ossessivo-compulsivo, dimorfismo corporeo, disturbo da accumulo, tricotillomania, disturbo da escoriazione).
  • Disturbi correlati a eventi traumatici o stressanti (disturbo da stress acuto, disturbo da stress post-traumatico, disturbi dell’adattamento).
  • Disturbi da sintomi somatici (ansia da malattia, disturbo di conversione, disturbo da sintomi somatici, disturbo fittizzio).
  • Disturbi bipolari (disturbo bipolare I e II, disturbo ciclotimico).
  • Schizofrenia e disturbi psicotici (disturbo delirante, disturbo psicotico breve, disturbo schizofreniforme, schizofrenia, disturbo schizoaffettivo).
  • Disturbi della personalità (disturbo paranoide, schizoide, schizotipico, antisociale, borderline, istrionico, narcisistico, evitante, dipendente, ossessivo-compulsivo di personalità).
  • Disturbi neurocognitivi (delirium, Alzheimer, frontotemporale, Lewy, vascolare, trauma cranico, Parkinson, Huntington).
  • Disturbi del neurosviluppo (autismo, ADHD (deficit di attenzione/iperattività), DSA (disturbi specifici dell’apprendimento: dislessia, discalculia, disgrafia).
  • Dipendenze da sostanze (disturbi correlati all’alcool, cannabis, allucinogeni, cocaina, eroina, farmaci sedativi, ipnotici o ansiolitici).
  • Altri disturbi (disturbi del sonno-sveglia, disturbi dell’evacuazione, disturbi disociativi, disforia di genere, disturbi della condotta, disturbi parafilici).

 

 




Valutazione neuropsicologica

E’ un processo diagnostico che misura il funzionamento cognitivo e che fornisce informazioni sul comportamento, la personalità, le capacità cognitive di un individuo. La visita comprende:

  • Anamnesi personale e familiare
  • Colloquio neuropsicologico con il paziente e i familiari
  • Esame neuropsicologico
  • Somministrazione test di valutazione di attenzione, memoria, apprendimento, funzioni esecutive, abilità visuospaziali, linguaggio, prassìa, movimento, coordinazione e della velocità
  • Referto

Riabilitazione neuropsicologica

In presenza di patologie che compromettono una o più funzioni cognitive e/o comportamentali, la riabilitazione neuropsicologica migliora l'adattamento funzionale del paziente al suo ambiente. 

  • Analisi e sviluppo delle capacità residue (attenzione, memoria, apprendimento, funzioni esecutive, abilità visuospaziali, linguaggio, prassìa, movimento, coordinazione, velocità)
  • Training cognitivi per il rallentamento del declino cognitivo
  • Training riabilitativo delle funzioni cognitive e comportamentali
  • Stimolazione ambientale

Corsi

Psicologia del combattimento, tecniche di autodifesa, esercizi di respirazione e di rilassamento, tecniche di massaggio. Prenota una lezione di prova gratuita su www.systemamilano.it 

Corso di Autostima: acquisisci le competenze che ti permetteranno di migliorare la tua autostima (5 lezioni da 1h, in sede oppure online).

Corso di Gestione del Tempo: la gestione del tempo (o time management) è un processo di pianificazione e controllo del tempo utilizzato per specifiche attività, in particolare per aumentare l'efficacia, l'efficienza e la produttività. Impara ad organizzare il tuo tempo e a gestirlo in modo efficiente (5 lezioni da 1h, in sede oppure online).

Corso di Gestione dello stress: elevati livelli di stress sono associati a una minore qualità della vita e all´insorgenza di numerose patologie organiche e psicologiche. In questo corso imparerai a monitorare e diminuire il tuo livello di stress (5 lezioni da 1h, in sede oppure online).

Corso di Mindfulness: essere presenti a sé stessi, radicati nel momento presente, è una dote innata che può essere allenata e sviluppata consapevolmente fornendo possibilità di trasformazione inaspettate (5 lezioni da 1h, in sede oppure online).

Corso di Training Autogeno: Il training autogeno è una tecnica di rilassamento, usata nella gestione dello stress e delle emozioni. Viene impiegata anche in ambito sportivo, per migliorare le performance e, in generale, in tutte quelle situazioni che richiedono il raggiungimento di un alto livello di concentrazione (5 lezioni da 1h, in sede oppure online).

Articoli

Il Disturbo da Gioco d´Azzardo non è un semplice vizio ma una malattia neuropsicobiologica, spesso cronica e recidivante, che si manifesta con comportamenti volontari di gioco d’azzardo persistente in individui vulnerabili alla dipendenza, che presentano cioè alterazioni preesistenti di tipo neurofunzionale dei normali sistemi neurobiologici della gratificazione del controllo degli impulsi e delle funzioni cognitive correlate.  Perché si gioca? E quali sono i principali fattori di rischio e di protezione che caratterizzano il Gioco d´Azzardo Patologico?

Come educo mio figlio? Il genitore perfetto non esiste. Tuttavia è importante essere consapevoli delle proprie modalità educative e degli effetti che queste possono generare nei figli. Le parola d´ordine sono coerenza, regole condivise e definite in modo chiaro. Regole non tanto da vivere come limiti o restrizioni ma come strumenti che proteggono e fanno sentire al sicuro il bambino. Ecco l´articolo completo. 

Che genitore sei? Autorevole o autoritario? Permissivo o trascurante? Leggi questo articolo e lo scoprirai.

ADHD-Disturbo da deficit di attenzione e iperattività. Semplice vivacità o iperattività? Distrazione o deficit dell´attenzione? Ecco un´intervista pubblicata sul periodico Health Online che chiarisce la differenza tra normalità e patologia.

Disturbo borderline di personalità. Identità frammentate. Chi sono veramente? La paura dell´abbandono, i cambiamenti repentini e drammatici nelle relazioni con gli altri, gli sbalzi d´umore, l´impulsività. Tutte caratteristiche che si manifestano in chi soffre in questo disturbo della personalità. In questa intervista proviamo a far luce sulle principali caratteristiche di questa neuropsicopatologia.

Farmaco o non farmaco? Questo è il problema. In un interessante articolo apparso sul suo sito, la Dottoressa Bertoncini spiega pro e contro sull´assunzione di psicofarmaci in casi di agitazione, ansia, insonnia o depressione. Se è vero che alcuni farmaci agiscono da subito (pensiamo agli ansiolitici che agiscono in poche ore) è altrettanto vero che numerosi studi riportano che l´efficacia di molte classi di psicofarmaci (tra cui ansiolitici e antidepressivi) sia paragonabile a quella del placebo (sostanze prive di principi attivi). Clicca qui per leggerel´articolo completo e per la bibliografia di riferimento. Buona lettura.   

Ipocondria: il corpo al posto del mondo. L'ipocondria è un disturbo psichico caratterizzato da una preoccupazione eccessiva e infondata riguardo alla propria salute e da
un´iperfocalizzazione su segnali corporei innocui (o di lieve intensità), che sono vissuti come indice di una grave malattia. Clicca qui per leggere l´articolo completo.

Il disturbo erettile: tra andrologia e psicologia. Il disturbo erettile (detto comunemente impotenza) può avere origine organica o psicogena. È sempre buona prassi ricorrere al parere di un andrologo per valutare un´eventuale origine organica del disturbo. Quando non vi è evidenza di alcuna condizione medica alla base del disturbo lo psicologo clinico può intervenire per investigare le eventuali cause psicologiche. Cicca qui per sapere in cosa consiste il trattamento psicologico del disturbo erettile. 

Chi è a rischio di depressione? E dalla depressione si guarisce? Più di 300 milioni di persone nel mondo soffrono di depressione. Ecco le indicazioni per il trattamento suggerite dall´Organizzazione Mondiale della Sanità. 

La bulimia nervosa: guarire si può.  Ricorrenti episodi di abbuffate, inappropriate condotte compensatorie per prevenire l´aumento di peso (come abuso di lassativi e/o diuretici, vomito autoindotto, digiuno o attività fisica eccessiva) e livelli di autostima indebitamente influenzati dalla forma e dal peso del corpo sono le caratteristiche di questo disturbo della nutrizione e dell´alimentazione. Clicca qui per capire cosa scatena questo irrefrenabile desiderio di mangiare e come far fronte alla bulimia. 

 

Contatti

Per prenotare una visita:

  • Telefono: 3391901474
  • E-mail cepsicli@gmail.com 
  • Puoi prenotare una consulenza telefonica con il servizio Psicologi Al Telefono
  • Via App su Dottori.it o su VisitamiApp
  • Per prenotare una seduta a tariffa sostenibile tramite Psicoterapia Aperta. (le tariffe sostenibili sono riservate alle famiglie in difficoltà economica, alle persone senza lavoro o con lavori precari, o con problematiche invalidanti).

 Il Dr. Giuseppe Iannone riceve: 

a Liscate,

  • Centro di Psicologia Clinica, via San Paolo della Croce, 22.

a Milano,

a Cernusco sul Naviglio,